turno 3-5 am

Sono le sette della mattina quando lasciamo gli ormeggi. Tutto è pronto. È da settembre che non navigo seriamente e soprattutto su una barca come questa. I wally sono barche estremamente leggere e ognuna è una cosa a se. Forse tra le barche a vela da crociera/regata sono le più tecnologiche, con stile estremamente moderno.

Leggi tutto “turno 3-5 am”

palma e i Wally

Dopo un mese abbondante di attesa finalmente i pianeti si sono allineati. Dopo aver inviato circa una decina di curriculum senza esito positivo, ecco il primo comandante che mi contatta. “ciao, sei libera oggi verso ora di pranzo?” è così che funziona in questo lavoro. Ora adesso subito. Devi essere sempre pronta. In grado di preparare una borsa che sarà la tua compagna per mesi. Non ti puoi dimenticare nulla.

Leggi tutto “palma e i Wally”

la prima traversata. Madeira Bermuda

Sdraiata finalmente in cabina, sono le 9 di sera, navigo nell’oceano Altantico e non soffro il mal di mare al computer. Evviva il famoso respiro dell’oceano mi sta come il vestito di lino bianco che quando lo indosso tutti si girano 😉 Il gruppo rimasto a bordo dopo la partenza dell’inglesino a Madeira, è formato da me, la cuoca e hostess di bordo, dal proprietario John olandese americano, da Rodrigo il comandante messicano e da Richard il marinaio olandese ormai spagnolo naturalizzato.

Leggi tutto “la prima traversata. Madeira Bermuda”

il primo Atlantico. da Sotogrande a Madeira

Sfrecciamo su una Kawasaki degli anni ’80 a 190km/h sul raccordo anulare. Per fortuna lui ha esperienza, tanto da insistere per mettere lo zaino davanti sul serbatoio invece di lasciamelo sulle spalle. Il vento è così forte che sarei stata portata via sicuramente. L’avventura inizia da quel momento.

Leggi tutto “il primo Atlantico. da Sotogrande a Madeira”

Libro di bordo. “Svalbard a vela nell’arcipelago di ghiaccio”

Libri. Ecco il racconto della scrittrice Laura Canepuccia e di cosa a spinto la donna cuoca marinaia a scrivere il libro “Svalbard, a vela nell’arcipelago di ghiaccio” pubblicato su Solo Vela Net n.28 del 2016

Leggi tutto “Libro di bordo. “Svalbard a vela nell’arcipelago di ghiaccio””

Cara volvo ocean race, le donne non devono conquistarsi un posto sulle barche

una velista- scrittrice commenta la notizia del cambio di regole del giro del mondo in equipaggio che vuole potenziare le “quote rosa”. “Ma nel mondo marittimo così spiccatamente maschile – c’è poi così tanta differenza tra uomini e donne?” di Laura Canepuccia la stampa.it 24 ottobre 2016

Leggi tutto “Cara volvo ocean race, le donne non devono conquistarsi un posto sulle barche”

Le donne nella vela devono prepararsi meglio di un uomo

parole della britanica Hannah Jenner prima skipper della Clipper Round the World Race. Laura Canepuccia l’ha incontrata ai Caraibi

Ecco la testimonianza di un incontro, quello tra Laura Canepuccia, l’autrice di “Svalbard” (Nutrimenti), un viaggio nei mari artici come co-skipper di un 20metri a vela, e Hannah Jenner, la skipper britannica, prima donna skipper della Clipper Round the World yacht Race nel 2007/8. Laura tifa per le donne nella vela. Pubblicato il 22/4/2017

Leggi tutto “Le donne nella vela devono prepararsi meglio di un uomo”