hostess

laura vieni a bordo per conoscere una delle due hostess candidate per la stagione?” il messaggio del comandante che mi ricorda che tra pochissimi giorni inizierò nuovamente a galleggiare.

La mossa di Mark mi piace, in fondo sono io che lavorerò a contatto con la hostess tutta la stagione. È mattina presto quando arrivo al cantiere dove la “nostra” barca è ormeggiata ultimando le riparazioni.

C’è già grande fermento. Ogni volta che mi trovo in luoghi come questi è come se una scarica piena di vento sole e vita mi colpisce alla spina dorsale. Gente che va da una parte all’altra, alcuni seduti già per il primo break della giornata, mega yacht sospesi nel nulla in attesa di trovare la loro collocazione a terra.

Il wally è tornato in acqua. Lo trovo subito. Ormai è come riconosce casa da lontano. A bordo incontro il nuovo ragazzo, questa volta molto giovane, che sostituirà Philip il “mate” con cui ho lavorato alla grande lo scorso anno. È già tutto imbracato per essere tirato su in testa d’albero per passare la drizza del fiocco. Mi dice che Phil è sottocoperta. Scendo felice di riabbracciare il grande uomo. Dopo un po che siamo in chiacchiera, il giovane Victor, arriva. Parlavamo del fatto che bisognerà celebrare la sua partenza per l’Australia con un bel barbecue. Lo scorso anno ne abbiamo fatti diversi e lui devo dire che è un grande maestro della brace. Quindi ecco che scatta il primo scherzo. Io: “ehi Victor quanto sei bravo con i barbecue? Phil è un vero maestro e lo scorso anno il proprietario ha chiesto almeno una volta a settimana carne alla brace. E questo ovunque fossimo! Quindi io non mi occupo come chef di queste cose ma è compito del primo ufficiale… allora sei pronto?” la faccia di Victor si è fatta chiaramente di un colore sbiadito… io e Phil siamo scoppiati a ridere smussando la tensione riassunta negli occhi del giovane ragazzo… darling era uno scherzo!

In fondo se non ci si prende un po’ in giro sai che vita si fa noi marittimi?

 

Il mio mare

L’incontro con la prima candidata per il lavoro di hostess è andato bene ora vediamo l’altra ragazza come sarà. Prossima settimana si decide.

Dopo pochi giorni il capitano mi scrive nuovamente che il proprietario ha scelto una ragazza diversa dalla nostra selezione. Ha già lavorato a bordo qualche anno fa e a loro è piaciuta tantissimo.

Cosa dire, speriamo che piaccia tanto anche a me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − dieci =