sempre c’è qualcosa

È una settimana che mi sveglio presto per andare a mercato e segliere il meglio per i proprietari che verranno a bordo il prossimo we. La mattina alle 8.00 sono sempre già a bordo con il pesce fresco che sfiletto, taglio, preparo, metto sottovuoto e in fine congelo. Io mi organizzo così. Prepare sempre dei filetti o altro per possibili inaspettati ospiti oppure per fare lentamente una cambusa di congelato da me preparato di buon pesce per le lunghe prossime permanenze degli ospiti.

Leggi tutto “sempre c’è qualcosa”

finger food competition

L’armatrice mi incontra sul ponte. “domani saremo ospiti di nostri amici. Ci incotreremo con altre due barche e festeggeremo la notte di San Lorenzo a bordo di Twilight. Ciascuno dovrà portare due vassoi di finger food. Che dici Laura pensiamo qualcosa di carino?”

Leggi tutto “finger food competition”

creatività in cucina

Sono innumerevoli le volte che mi sono ritrovata a fare la spesa in luoghi remoti della terra o dove semplicemente essendoci pochi abitanti non si trova nulla o quasi. Qui in Grecia, cosa che sembra molto strana a dirsi, è difficile trovare pesce fresco di taglia medio-grande. Ogni volta quindi, del pesce che riusciamo a trovare, dopo averlo sfilettato, ne estraggo ogni singolo microscopico pezzetto di carne. Le guance, la parte superiore della testa eccetera.

Leggi tutto “creatività in cucina”

chef di bordo

Entro per la prima volta nella cucina di bordo, questa volta di un wally. Più o meno però sono tutte simili. Frigoriferi piccoli, se sei fortunata un freezer che funziona quando vuole ma sempre piccolo anche lui. Superficie di lavoro di circa 1 metro dove devi ovviamente impiattare i cibi prelibati per i proprietari e i loro amici. In questo specifico caso gli oblò microscopici della cucina invece di essere trasparenti e lasciare la luce del sole entrare, sono ricoperti di teak. Il buio assoluto, quindi luce artificiale 24 su 24. Da abbronzata che ero son tornata versione mozzarella.

Leggi tutto “chef di bordo”